Un giorno tutto può succedere

Salone del libro di Torino 2018

Per la prima volta ho preso parte al Salone del libro di Torino, sarà importante in un oceano di gente, attirare l’attenzione farsi conoscere, fare nuove amicizie. Sarà importante portare a conoscenza la propria avventura letteraria e come tutto sia stato possibile sarà una bella impresa. Spero di essere brava e investire bene le mie parole; spero di convincente, ma soprattutto incuriosite il passante su come la scrittura sia riuscita a stanare una malattia rara, e divenuta moderatrice del tumore. Tutto questo è bellissimo! Un messaggio che mi auguro di far arrivare alla gente e trovare chi disposto ad ascoltare. La fortuna è tutto. Nel mio spazio ci saranno i libri Mimì nella grotta oscura, Eccomi ci sono ancora, e Il volo delle parole. Sicché un’autobiografia, un libro di poesia, e un libro fantasy. Tutti accomunati da una stessa persona e da uno stesso stile.

Con il supporto di molte persone ho avviato questa avventura, che significherà “comprensione e insegnamento” e non ultima la possibilità di divulgare la conoscenza della Sclerosi tuberosa sotto il profilo puramente artistico. È raro ma vero!

Se vi trovate a Torino Fiere, veniteci a trovare al Padiglione n* 1 stand E 72.

A presto con aggiornamenti sul Salone del libro 2018

Gina Scanzani 9 maggio 2018